LEGO® Braille Bricks

LEGO® Braille Bricks è un progetto lanciato dalla LEGO® Foundation per insegnare il Braille ai bambini non vedenti in maniera giocosa.

Il progetto prevede la distribuzione gratuita in tutto il mondo di uno speciale kit LEGO®, progettato e disegnato per la LEGO® da un team di esperti, i quali hanno adattato i comuni mattoncini di questo popolare gioco alle esigenze dei bambini non vedenti.

Il kit LEGO® Braille Bricks

Il kit italiano è stato supervisionato dall’Istituto Cavazza di Bologna e dalla Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi Onlus, partner ufficiale italiano del progetto LEGO® Braille Bricks.

La Federazione ha collaborato alla versione italiana di questo kit didattico, e ha l’esclusiva in Italia per la sua distribuzione e la sua promozione. Trattandosi di un progetto sociale ed essendo la Federazione un ente no profit, i kit verranno distribuiti in maniera gratuita a beneficiari pubblici selezionati fra istituzioni culturali e assistenziali.

Per la distribuzione gratuita del LEGO® Braille Bricks la Federazione, in collaborazione con l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti  ha selezionato 6 differenti gruppi di beneficiari:

  1. Centri di Consulenza Tiflodidattica 
  2. Uffici territoriali dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti
  3. Istituzioni a lei federate  
  4. Istituzioni pubbliche e private che operano nel settore della disabilità e dell’inclusione sociale 
  5. Reparti pediatrici ospedalieri, istituzioni sanitarie e ambulatori pediatrici
  6. Partecipanti a manifestazioni itineranti di promozione culturale promosse dalla Federazione o dalle sue istituzioni federate
Mattoncino LEGO® Braille Bricks

Sul sito www.legobraillebricks.com, la Lego® Foundation mette a disposizione 90 schede operative che suggeriscono possibili attività ludico-didattiche da svolgere con i Lego® Braille Bricks.

Le schede sono state elaborate da un team di esperti e sono state divise in due macro aree di intervento:

1) attività sui prerequisiti
2) attività per l’apprendimento del Braille

Sfogliando le schede vi accorgerete che le attività proposte si basano sugli stessi principi tiflodidattici dei percorsi formativi in uso nel nostro paese, che nel campo della didattica per l’infanzia ha una tradizione così solida e autorevole da non aver bisogno di alcun supporto esterno.

Tuttavia, per coloro che non conoscono l’inglese, abbiamo fornito una traduzione di alcune delle attività proposte dalla Lego® Foundation.
Chi desidera ricevere ulteriori traduzioni può scrivere alla mail legobraillebricks@prociechi.it per richiederle.

Lo spirito di questo progetto è quello di creare una comunità di utenti che possano scambiarsi informazioni e saperi sull’uso dei Lego Braille Bricks. Quindi non esitate a scriverci per inviarci anche le vostre testimonianze sull’uso di questo innovativo strumento didattico, le vostre schede operative e le vostre proposte per ulteriori percorsi ludici o didattici.

Nessun commento