Attività per l’apprendimento del Braille

Gli esperti della Lego Foundation hanno diviso le attività sul Braille in 3 gruppi: attività sull’alfabeto, sulle parole e sui numeri.

Di seguito una selezione delle attività più interessanti e divertenti.

TORRI DI LETTERE
Tempo: 5mn
1 o più partecipanti

Giochiamo!

Scegli un mattoncino.
Leggi la lettera.

Trova altri 2 mattoncini con la stessa lettera e costruisci una torre.
Prova a costruire altre 2 torri.

Per preparare l’attività:
1 plancia di base
9 mattoncini (3 gruppi di lettere uguali)
9 mattoncini allineati orizzontalmente nella corretta posizione di lettura

Per la verbalizzazione
Chiedere: “Come sai di aver costruito bene le tue torri?”

Partire da lettere molto differenti e poi in seguito scegliere lettere tattilmente molto simili, per rendere sempre più complessa l’attività di riconoscimento.
Aumentare il numero di lettere.

Costruire le torri insieme ad altri bambini per condividere l’attività.
Costruire torri sempre più alte.
Costruire torri di differenti altezze.

TROVA LA TUA LETTERA
Tempo: 5mn
1 partecipante

Giochiamo!
Trova la lettera con cui inizia il tuo nome.

Pronuncia la lettera
Pronuncia il tuo nome

Preparazione:
1 plancia base
Tutte le lettere dell’alfabeto

Disponi le lettere in ordine alfabetico.

Suggerimenti
Partire dall’angolo sinistro della plancia e disporre le lettere secondo lo schema dell’alfabeto braille.
Introdurre in un secondo tempo il concetto di lettere maiuscole e minuscole.

Testare il grado di apprendimento con domande specifiche.
Chiedere al bambino di cercare dei trucchi per riconoscere le lettere con più facilità e più rapidità.

Possibili variazioni
Cercare le iniziali dei nomi di altri bambini.
Cercare le lettere iniziali di nomi di animali, di frutti, etc…

LEGGI LE SILLABE
Tempo: 5mn
1 partecipante

Giochiamo!
Prendi una lettera da ogni contenitore.

Unisci le lettere a formare una sillaba e pronunciala chiaramente

Preparazione
1 plancia base
12 mattoncini (6 consonanti e 6 vocali)
2 contenitori (un contenitore con le consonanti e l’altro con le vocali).

Suggerimenti per la verbalizzaiozne
Chiedere ad esempio “esiste un animale che fa questo suono? Immaginalo!”

Cercare parole che iniziano o contengono la sillaba.

Possibili variazioni:
Aumentare il numero di consonanti.
Formare sillabe di 3 lettere con 2 consonanti e una vocale.
Formare parole che contengono sillabe con 3 lettere.
Pronunciare una sillaba e chiedere al bambino di scriverla.

ASCOLTA E SCEGLI UNA LETTERA
Tempo: 5 minuti
Partecipanti: 2

Giochiamo!

Giocatore 1
Prende 4 mattoncini dalla ciotola e li dispone sulla base uno vicino all’altro.
Legge tutte le lettere in silenzio e poi ne pronuncia una ad alta voce.
Poi passa la plancia all’altro giocatore.

Giocatore 2
Il secondo giocatore deve trovare la lettera pronunciata dal primo giocatore e leggerla ad alta voce. Quindi la rimuove dalla plancia e il gioco continua, fino all’esaurimento delle lettere.

Come preparare l’attività
1 plancia base
10 mattoncini (lettere dalla “A” alla “J”)
1 ciotola

Suggerimenti
Concedi tutto il tempo necessario al riconoscimento delle lettere.
Scegli come lettere le iniziali di nomi propri o comuni.
Ricorda: alcune lettere hanno più di una pronuncia.

Possibili variazioni
Disponi i mattoncini sulla plancia in differenti conformazioni.
Aumenta il numero di mattoncini.
Gioca con più giocatori.
Pronuncia un suono e trova la lettera direttamente da dentro la ciotola.

QUALE LETTERA MANCA?
Tempo: 20 mn
Partecipanti: 2

Preparare l’attività
1 plancia base
1 ciotola con i mattoncini

Giochiamo!

Giocatore 1: deve pensare una parola e trovare le lettere per scriverla sulla plancia. Dopo averla scritta rimuove una lettera e la mette nella ciotola insieme ad altre 3 lettere a sua scelta.

Giocatore 2: cerca di capire quale lettera manca per formare una parola di senso compiuto. Quindi cerca la lettera nella ciotola, completa la parola e la legge ad alta voce.

Suggerimenti per la verbalizzazione
Chiedere: “Quale strategia hai adottato per arrivare alla soluzione?”
Chiedere: “Cosa succede se le vostre parole non corrispondono?”

Per facilitare il gioco
Disporre le lettere non nella ciotola ma in un’altra plancia base, disponendole in ordine alfabetico (può essere un’attività per riscaldarsi e prendere confidenza con il gioco!)

Possibili variazioni e implementazioni
Aumentare il numero di lettere nella ciotola.
Rimuovere dalla parola più di una lettera.
Scegliere parole sempre più lunghe e complesse

LA PAROLA NASCOSTA
tempo: 20 min
partecipanti: 2

Giochiamo!

Il Giocatore 1 pensa una parola di 3 o di 4 lettere. Trova i mattoncini con le lettere che servono per scriverla e li nasconde costruendo una costruzione con i comuni mattoncini LEGO standard 2×4.
Il Giocatore 2 trova i mattoncini Braille nascosti all’interno della costruzione e scrive una parola con tutte le lettere che ha trovato.
I due Giocatori confrontano e discutono le parole create.

Preparazione
1 plancia base
Mattoncini LEGO con il Braille
Mattoncini LEGO 2×4 classici
2 ciotole

Dividi i due tipi di mattoncini mettendoli in due ciotole diverse.

Suggerimenti per la facilitazione
Disporre diverse lettere in ordine alfabetico su una plancia base separata dalla plancia di gioco. Fate preparare questa seconda plancia direttamente al bambino, come attività propedeutica al gioco.
Suggerimenti per la verbalizzazione
“Immagina una storia in cui la tua parola è il momento clou dell’avventura”.

Possibili variazioni
Nascondi altre parole.
Cambia il numero di lettere nella parola.
Costruisci la costruzione in relazione alla parola nascosta.

Nessun commento