4° Concorso Nazionale TOCCA A TE! 2017

Dal 16 al 18 Giugno 2017 si è tenuto, presso l’Istituto Serafico per Sordomuti e Ciechi di Assisi, il Concorso Nazionale di editoria tattile illustrata TOCCA A TE!

Sotto la Presidenza del Professor Gianluca Rapisarda, le due Giurie, senior e junior, hanno assegnato i premi e i riconoscimenti di questa quarta edizione del Concorso, fra i 246 libri in gara.

Il Concorso è stato organizzato dalla Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi Onlus, la Fondazione Robert Holmann e l’Istituto Serafico di Assisi, in collaborazione con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – servizio I – Direzione Generale Educazione e Ricerca, con il Sed, con l’I.Ri.Fo.R. Umbria, con la Biblioteca del Comune di Corciano, con il Gruppo Internazionale Typhlo & Tactus e con il patrocinio della Regione Umbria e della Città di Assisi.

Il Concorso TOCCA A TE! è dedicato alla memoria di Mauro L. Evangelista.

 

 

RISULTATI UFFICIALI

 

Miglior Libro Italiano
e Menzione Speciale “Serafico” per il miglior libro dedicato al plurihandicap

Tana di Lucia Macchiarini e Ilaria Macchiarini

La motivazione della Giuria:
«È un libro che facilita l’incontro fra chi vede e chi non vede, grazie alla semplicità delle immagini tattili e alla chiarezza del testo. È un lavoro inclusivo che soddisfa l’esigenza del bambino di vivere approcci sensoriali stimolanti e coinvolgenti e sollecita, proprio in chi ne ha più bisogno, la curiosità e l’interesse, oltre ad educare l’esplorazione tattile verso la scoperta delle cose».

 

Miglior Libro d’Artista – Premio Mauro L. Evangelista
Piccolo circo di Francesca Zoboli

La motivazione della Giuria:
«È un lavoro d’artista curato in tutti gli aspetti, interattivo e con una tasca finale. È un libro “spettacolo”, con l’accento posto sul tendone e sulla sua apertura, con possibilità esplorative che favoriscono la partecipazione del lettore e l’assunzione di differenti prospettive. La ricerca artistica che emerge in tutta l’opera stimola una certa attenzione da parte del lettore (vedente o non vedente) e un lavoro prolungato delle mani, mentre nutre la curiosità e alimenta la volontà di esplorazione, come pure la fantasia del bambino che può diventare il protagonista, narratore di nuove storie».

Clicca qui per vedere il BOOK TRAILER del Piccolo Circo

 

Miglior Libro Didattico
E musica sia! di Maria Grazia Iacobucci

La motivazione della Giuria:
«È un libro ad alta valenza educativa, dove tatto e udito sono pienamente coinvolti in un gioco sensoriale che sollecita la mobilità e la tattilità della mano, che cerca, che esplora, che conosce e produce sonorità stimolanti, alimento vivo dello sviluppo della fantasia e della creatività».

 

Miglior Libro Primissima Infanzia
Un giorno con le mani in tasca di Silvia Sasso

La motivazione della Giuria:
«È un libro in cui la presenza della tasca implica l’uso contemporaneo delle due mani, con un movimento coordinato, senza che la vista possa anticipare il tatto, nel caso di un’esplorazione tattile da parte di un bambino vedente. Pertanto, la tasca non costituisce solamente la possibilità di realizzare l’effetto sorpresa ma sollecita una maggiore cura nell’attività percettiva, con un maggior coinvolgimento del lettore a livello tanto fisico quanto emotivo».

 

Miglior Libro Giuria Giovani
Anche i microbi fanno le puzzette di Raffaella Pellegrini

La motivazione della Giuria:
«Perché il titolo è divertente, ci ha incuriosito e non vedevamo l’ora di leggere la storia! Perché la storia è buffa e spiritosa, è scritta bene e ci ha fatto ridere! Perché i microbi li abbiamo finalmente potuti toccare!».

 

Menzione Speciale SED
per la valorizzazione del patrimonio artistico, museale e culturale

L’arte del Novecento della Scuola media Bonfigli di Corciano (Perugia)

 

Menzioni Speciali “Libro del Cuore
L’Italia e le sue Regioni dei detenuti dell’Istituto di Pena di Nuoro

I diritti a portata di mano della Scuola dell’Infanzia Cassiani di Maranello (Modena)

Un prato fortunato della Associazione Foglia Colori di Foligno (Perugia)

 

La proclamazione dei vincitori è avvenuta domenica 18 Giugno alle ore 11.30 presso l’Istituto Serafico di Assisi, centro specializzato nella riabilitazione, educazione e inserimento sociale di bambini e ragazzi con disabilità fisiche.

Alla consegna dei premi erano presenti Francesca Di Maolo, Presidente dell’Istituto Serafico di Assisi, Rodolfo Masto Presidente della Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi Onlus, Maria Eleonora Reffo Direttrice della Fondazione Hollmann, Elisabetta Borgia in rappresentanza della Direzione Generale Educazione e Ricerca del MIBACT, il Presidente del Consiglio Regionale Umbria dell’UICI Francesca Sbianchi, la Regione Umbria rappresentata dagli assessori Antonio Bartolini e Giuseppe Chianella e il Comune di Assisi con il Sindaco Stefania Proietti.

Le due giurie, Senior e Junior, si sono riunite a porte chiuse per giudicare i 246 bozzetti di libri tattili iscritti al concorso: dopo aver esaminato attentamente tutte le opere, i giurati hanno scelto i 5 testi vincitori dell’edizione 2017.

Vorrei, innanzitutto, complimentarmi con i vincitori di questa edizione, che hanno realizzato dei capolavori che meritano di essere ammirati e apprezzati da tutti. Sfogliando le pagine si vede l’impegno che hanno messo in questo progetto che ha richiesto molta fantasia, attenzione e cura per i particolari, nonché una certa manualità e pazienza. Ora vi aspetta un altro importante appuntamento quello con Typhlo & Tactus, il concorso internazionale di editoria tattile illustrata, a ottobre in Francia, dove rappresenterete l’Italia. Per la sfida che vi attende faccio i miei più sinceri auguri, ha dichiarato Francesca Di Maolo, presidente dell’Istituto Serafico di Assisi.

Non sono mancati i ringraziamenti della Presidente Di Maolo alla Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi Onlus, alla Fondazione Robert Hollman, e alle istituzioni regionali e comunali che hanno individuato e riconosciuto nel Serafico la sede ideale per la buona riuscita del concorso.
Tocca a Te!, non è solo un appuntamento culturale ma anche un’occasione per avvicinare sempre più chi vive una disabilità più o meno grave con il resto della comunità, prendendo così maggiore consapevolezza di essere parte integrante della società ha affermato F.Di Maolo che poi ha aggiunto
Siamo felici, inoltre, che sia stata scelta la città di San Francesco e il Serafico, come sede del concorso, proprio nell’anno in cui il ministero dei Beni e delle Attività Culturali ha scelto di conferire il titolo di “Città che legge” ad Assisi e a tante altre grandi città umbre come Perugia, Terni, Spoleto, Gubbio, Orvieto, Narni e Amelia”.

Per i vincitori di “Tocca a Te! 2017” le emozioni non finiscono qui. Oltre al trofeo e a un premio in denaro, la Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi Onlus si impegnerà ad editare i loro libri che entreranno a far parte delle proprie collane editoriali per l’infanzia. Inoltre, avranno il piacere di rappresentare l’Italia in occasione della XIII edizione del concorso Internazionale “Typhlo & Tactus 2017”, che si svolgerà dal 27 al 29 ottobre 2017, a Dijon, in Francia

Scarica la classifica ufficiale

Seguono alcune foto della giornata di premiazione, durante la quale gli oltre 500 visitatori hanno potuto sfogliare tutte le opere che hanno concorso al premio. Nella prima foto in alto su questa pagina avete invece potuto apprezzare l’impegno della Giuria Junior nella valutazione degli elaborati. Coordinati dalla dott.ssa Francesca Piccardi e da alcune operatrici del Serafico, i bambini hanno lavorato sodo per due giorni interi. Un particolare ringraziamento proprio a loro, per l’entusiasmo, l’allegria e la serietà dimostrate.

A tutti gli appassionati di editoria tattile illustrata un arrivederci al prossimo TOCCA A TE!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I PRECEDENTI CONCORSI

3° Concorso
Reggio Emilia, Biblioteca Panizzi
19-21 Giugno 2015

Miglior Libro Italiano e Miglior Libro “Giuria giovani”
Io, tu, le mani di Marcella Basso
IMG_0237io tu le mani

Miglior Libro d’artista Premio “Mauro L. Evangelista”
Il Cielo in tasca di Daniela Piga

daniela pigacielo in tasca

Miglior Libro Didattico
Ombra di Antonella Veracchi e Michela Tonelli
FullSizeRender (1)ombra particolare

Miglior libro “primissima infanzia”
Piccolo libro delle carezze di Carlotta Vaccari
Piccolo libro delle carezzecarezze

Menzione speciale “Libro del Cuore”
Per i migliori libri realizzati in famiglia, in classe, nei reparti pediatrici
Il Cane di Clara di C. Morese, A. Coviello, I. Langialonga (Liceo Artistico Caravaggio – MI)
Una Bella Giornata, Famiglia Andreello (Campagna Lupia – VE)
Io sono Edoardo, Scuola Boschetti Alberti (Piove di Sacco – PD)

Risultati ufficiali e classifiche

Il bando

 

 2° Concorso
Genova, Biblioteca Edmondo de Amicis
20-22 Settembre 2013

Miglior libro italiano
La mia coperta di Silvia Sopranzi

la mia coperta - originalela ima coperta - particolare 

Miglior Libro Italiano “Giuria giovani”
Sem di Valentina Marino
foto 2 (1)

Miglior Libro d’artista Premio “Mauro L. Evangelista”
Andiamo di Marcella basso e Michele Tajariol
andiamo particolare

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Miglior libro didattico
Foglie di Francesca Pirrone
foto 1foglie

Miglior testo
Una storia che sale molto in alto di Gioia Marchegiani
1Una-storia-che-sale-molto-in-alto-Gioia-Marchegiani-1foto 2

1° Concorso
Padova, Fondazione Robert Hollman
16-17 Giugno 2011

Miglior libro italiano e Miglior libro didattico
Scopriamo le forme con il ditino di Barbara Mazzoleni
libri tattilismall-021scopriamo le forme con il ditino

Miglior Libro Italiano “Giuria giovani”
La farfalla di Francesca Pirrone
libri tattilismall-022la farfalla - particolare

Miglior Libro d’artista Premio “Mauro L. Evangelista”
Tutti possono Dada di Laura Burroni
libri tattilismall-028Immagine 031

Miglior testo
Faccia di papà di Cinzia Panarco
libri tattilismall-023Immagine 001

Risultati ufficiali e classifiche

Nessun commento

I commenti sono chiusi.